Come combattere l’ansia senza farmaci

Cerchi informazioni su come combattere l’ansia senza farmaci? Questo è l’articolo giusto. Tutti quanti noi nel corso della vita ci troviamo ad affrontare periodi di irrequietezza e quando capita, desideriamo ritrovare velocemente la serenità persa.

Migliori metodi per curare ansia e stress

Ultimamente ti senti particolarmente agitato? Le attività che prima svolgevi tranquillamente ora ti preoccupano? Hai difficoltà ad addormentarti? Allora, molto probabilmente soffri di stati ansiosi e forse è arrivato per te il momento di scoprire I migliori rimedi per combattere l’ansia e alleviare lo stress. Scopri Samefast Up integratore

Sappi che ciò che provi è più comune di quanto tu possa pensare: in tutto il mondo milioni di persone combattono il tuo stesso “disturbo”. Vediamo subito insieme quali sono le possibili soluzioni a questo stato emotivo; nel farlo, non prenderemo in esame soluzioni farmacologiche alcune volte indispensabili ma di competenza medica, piuttosto forniremo informazioni utili per chi vuole curare l’ansia senza farmaci.

Come combattere l’ansia senza farmaci: i metodi naturali

Quando ci si trova ad affrontare un’ansia non grave, i metodi naturali si dimostrano efficaci in quanto facilitano il relax e ci aiutano a recuperare energie fisiche e mentali. Un altro aspetto positivo da non trascurare è che non creano dipendenza. Tra i vari rimedi disponibili, quali si sono dimostrati più efficaci? Vediamone alcuni:

Valeriana

Può essere considerato un ansiolitico naturale. Calma gli stati di agitazione, aiuta ad addormentarsi più velocemente e migliora la qualità stessa del sonno. Può essere assunta in forma più blanda attraverso tisane, oppure in tintura madre (gocce) o pasticche.

Melissa

Particolarmente utile quando l’ansia crea problemi come gastrite o colon irritabile. Rilassa, sfiamma le viscere e ha un effetto antispasmodico. Le foglie di melissa possono essere utilizzate come infuso che, una volta filtrato, può essere bevuto in presenza di crampi addominali. La tintura madre ha un effetto rilassante e facilita il sonno.

Passiflora

Oltre a favorire il sonno, la passiflora è utile per affrontare i problemi legati alla menopausa, causa alcune volte di sbalzi di umore. Aiuta a far fronte ai sintomi derivanti dalla disintossicazione di farmaci narcotici. Oltre a compresse e gocce, la passiflora può essere applicata a livello topico.

Magnesio

Riduce la tensione muscolare e i crampi spesso associati agli stati d’ansia. Calma il nervosismo e facilita il buon umore in quanto ha un effetto energizzante che allontana la stanchezza. Può essere assunto in fiale o in compresse.

Biancospino

Ha qualità spasmolitiche e calmanti. Il biancospino è utile quando si soffre di ipertensione dovuta a stress. Le modalità di assunzione variano dalla tintura madre, all’infuso o all’estratto secco.

Come combattere l’ansia senza farmaci: fermati e dedica del tempo a te

Alcune volte uno stato ansioso è semplicemente la risposta della nostra mente a qualcosa che non va nella nostra vita e di cui forse non abbiamo ancora preso coscienza. Avere, ad esempio, ritmi troppo stressanti non facilita certo un buon equilibrio psico-fisico. L’ansia può essere il campanello d’allarme attraverso il quale il corpo ci avverte che dobbiamo rivalutare le nostre priorità; se pensi che questo sia il tuo caso, prendi in considerazione la possibilità di apportare delle modifiche per ridurre i livelli di stress.

Cura la tua alimentazione, ritaglia momenti di relax, dedicati alle persone e alle cose che ami: tutti questi elementi possono aiutarti a riacquistare il tuo equilibrio.

Come curare l’ansia: qualche consiglio in più

Un effetto benefico sulla mente lo ha osservare la natura: perché non provi a fare delle passeggiate e a cogliere ciò che di bello hai intorno? Certo sarebbe un’utopia pensare che una passeggiata possa far scomparire gli stati ansiosi, visto però che corpo e mente “vanno a braccetto”, una regolare attività fisica associata al concentrare la mente “sul bello” che c’è intorno a noi, può sicuramente aiutarci ad attenuare la tensione.

Prova questo: osserva la bellezza dei fiori, sentine il profumo, goditi i raggi del sole, guarda un gatto o un cane che giocano, sofferma la mente su cose positive che ti fanno stare bene e cerca di allontanare i pensieri negativi.

Ricorda che raramente ciò che più temiamo accade veramente. Soprattutto, non dimenticare che puoi riacquistare il tuo equilibrio quindi… non arrenderti! Per maggiori dettagli leggi qui.

Lascia un commento