Instant Marketing: cos’è, a cosa serve, come applicarlo

L’Instant Marketing è una strategia che si basa su eventi che avvengono in tempo reale. Questi possono essere di carattere sportivo, culturale, politico, l’importante è che siano attuali.

Questa strategia di marketing sfrutta quindi tutti gli avvenimenti più interessanti e seguiti, come potrebbe essere ad esempio una partita di calcio, un concerto, una manifestazione, o anche l’uscita di un film.

Ma non solo perché sarà possibile sfruttare tutti gli argomenti di tendenza, le frasi diventate virali e così via. 

Sarà quindi fondamentale cavalcare la cosiddetta “onda del successo” degli avvenimenti che hai selezionato. E utilizzare così la popolarità e l’interesse che suscitano, a tuo favore.

Di seguito ti indicheremo a cosa serve l’Instant Marketing e come si applica.

Instant Marketing: come funziona e a cosa serve

Come già anticipato, una campagna di Instant Marketing ti permetterà di sfruttare la visibilità di un evento accaduto nella realtà o anche sui social network (sempre in tempo reale) che hai scelto di collegare al tuo brand. 

L’avvenimento dovrà riguardare rigorosamente personaggi influenti o virali. La strategia va applicata velocemente e con creatività. 

Dovrai infatti realizzare una campagna pubblicitaria che richiami l’avvenimento, collegandolo quindi ai prodotti / servizi che offri. 

Inutile dire che il legame tra l’avvenimento e il tuo brand dovrà avvenire nel modo più naturale possibile, ovviamente i contenuti dovranno essere sensati e mai forzati.

Lo scopo di una campagna di Instant Marketing è ovviamente raggiungere più persone possibili (in questo caso sfruttando un avvenimento virale), aumentare i lead, e generare nuove vendite. 

Puoi sfruttare l’avvenimento per creare un claim accattivante che richiami sia il tuo brand che l’avvenimento stesso, creare un testo divertente che metta in risalto ciò che sta avvenendo e i tuoi prodotti/servizi, e molto altro ancora.

Via libera alla creatività. 

Il segreto di questa strategia di marketing sta tutto nel creare qualcosa di accattivante e soprattutto coinvolgente. Dovrai appunto coinvolgere attivamente i lead nel messaggio, poi dovrai divertirli e usare quest’ultima “tecnica” per indurli a compiere un’azione. 

L’azione ovviamente è acquistare il prodotto/servizio che hai collegato all’avvenimento.

Come si applica

Per farti capire meglio il concetto di Instant Marketing, ti indicheremo un esempio pratico.

La prima cosa da fare è scegliere l’avvenimento o il trend che vuoi collegare al tuo brand. Le Olimpiadi di Tokyo sono in corso e a nostro avviso sembrano perfette per una campagna di real time marketing.

Attenzione però perchè dovrete cavalcare l’onda del successo dell’avvenimento, quindi dovete sbrigarvi. 

Ad esempio se sfrutterai tra un mese le Olimpiadi di Tokyo per la tua campagna di Instant Marketing, non otterrai gli stessi risultati. L’avvenimento sarà già concluso, e quindi non sarà più un trend. 

Detto ciò dovrete collegare le Olimpiadi al vostro brand. Puoi sfruttare il fattore longevità delle Olimpiadi e spiegare al pubblico che il tuo prodotto/servizio ha una storia lunga, fatta di tradizioni e così via.

In alternativa puoi puntare su un atleta che ha partecipato alle Olimpiadi e collegare il tuo brand a lui o alla disciplina che pratica. 

Non è un caso che Fastweb abbia scelto Filippo Tortu (velocista) per pubblicizzare la sua Fibra super-veloce.

Lascia un commento