Migliori attrezzi per il giardinaggio: quali sono e come sceglierli

Alcune persone praticano il giardinaggio per passione, per hobby o per lavoro. Qualunque sia la motivazione che ha “tinto” di verde il tuo pollice, una cosa è certa: devi sapere quali sono i migliori attrezzi per il giardinaggio.

Alcuni sono indispensabili, anche se non vuoi dedicarti a coltivazioni troppo complesse. Altri invece sono più specifici e destinati alle coltivazioni più avanzate e professionali. In questo articolo ti fornisco una panoramica completa dell’attrezzatura base di cui hai bisogno, per coltivare un piccolo orticello o un ampio giardino fuori casa e curare fiori, frutti oppure ortaggi da consumare freschi sulla tua tavola.

Migliori attrezzi per il giardinaggio

Prima di coltivare, devi preparare il terreno in modo da ridurre la crescita di erbe infestanti. Ecco di cosa hai bisogno.

Attrezzattura per la preparazione e la manutenzione del terreno

Il motocoltivatore è uno strumento adatto per terreni ampi, mentre per aree di media grandezza ti consiglio la motozappa. Per i piccoli giardini dovrebbero essere sufficienti attrezzi manuali come vanghe, picconi e zappe, ma sono comunque utili anche sulle superfici di medie e grandi dimensioni.

Altra operazione necessaria è la manutenzione del terreno. Soprattutto dopo i mesi invernali, devi arieggiare il prato e rimuovere quei residui che rischiano di “soffocare” le coltivazioni. Puoi usare un arieggiatore motorizzato, a scoppio o elettronico, oppure manuale. La scelta dipende sempre dalla grandezza del terreno e dalla sforzo richiesto. L’arieggiatura del prato è un’operazione da svolgere periodicamente per tenerlo sempre in perfetta forma.

Attrezzature per la “salute” del prato ed estirpare le erbe infestanti

Le erbe infestanti sono i principali nemici dei coltivatori. L’estirpazione manuale richiede un enorme impiego di tempo e fatica, perciò in commercio si sono diffusi gli estirpatori. Altro strumento molto utile è il sarchiatore che, oltre a svolgere gli stessi compiti dell’estirpatore, provvede anche ad areare la superficie e favorire un maggiore assorbimento dell’acqua da parte delle radici.

Tra gli attrezzi “evergreen” del giardinaggio c’è il tagliaerba, disponibile in diversi modelli caratterizzati da svariate funzioni. Quanto è grande il tuo giardino? Ci sono molte pendenze? Sono presenti ostacoli? Hai una presa di corrente in prossimità? Queste sono alcune delle domande che devi porti per scegliere il tagliaerba più adeguato alle tue necessità.

Strumenti per la potatura delle piante e delle siepi

La potatura delle piante e delle siepi è un’operazione fondamentale per mantenere l’ordine estetico del tuo giardino, ma anche per ottimizzare le prestazioni degli alberi che producono frutta. In particolare forbici, asce e cesoie sono indispensabili per la potatura degli agrumi.

Esistono varie tipologie di forbici, da scegliere attentamente in base alla tipologia di potatura. Le forbici elettriche e le forbici ad aria compressa sono indicate per potature di natura professionale, poiché velocizzano il lavoro e consentono di raggiungere facilmente gli alberi alti. Le asce e le cesoie devono essere di ottima qualità e resistenti, in modo da garantire un taglio netto.

Attrezzi per giardinaggio per un orto di piccole dimensioni su un balcone o un terrazzo

Se coltivi un piccolo orticello fuori al balcone o al terrazzo, e ti limiti alla cura di piantine in vaso, hai bisogno di strumenti più piccoli e meno complessi, da utilizzare soprattutto manualmente.

Innanzitutto hai bisogno di un trapiantatore, cioè una palettina ricurva per effettuare i rinvasi. Una zappetta ti serve per smuovere di tanto in tanto il terreno ed evitare la formazione di erbacce, o per favorire l’assorbimento di compost e concimi.

Il rastrellino ti aiuta a preparare il letto di semina ed interrare i semi, mentre il tridente è ideale per dissodare il terreno quando è eccessivamente compatto. Anche nei piccoli orti sono utili estirpatori e sarchiatori per estirpare le erbe infestanti.

La potatura è un’operazione richiesta anche per i piccoli orticelli, quindi hai bisogno di forbici e tronchesi.

Gli accessori da giardinaggio

Il giardinaggio è una pratica rilassante e distensiva, ma nasconde anche diverse insidie. Ecco perché devi dotarti dei giusti accessori per proteggerti adeguatamente.

Per i lavori leggeri puoi indossare guanti in cotone, mentre per operazioni più complesse e delicate, come la potatura, devi utilizzare guanti anti-taglio ed anti-spina, di ottima fattura e realizzati con materiali resistenti.

Se utilizzi trattamenti chimici, usa guanti in nitrile. Per le operazioni di irrigazione opta invece per i guanti in lattice.

Se operi nei giardini assicurati di indossare stivali e scarpe da giardinaggio, per evitare di cadere o di scivolare.

Infine l’attrezzatura del giardiniere perfetto comprende altri accessori come cappellini, occhiali protettivi, marsupi e foderi dove custodire tutti gli strumenti da usare al momento opportuno.

Lascia un commento