Migliori Attrezzi per uncinetto

Prima di parlare degli attrezzi per uncinetto: quali strumenti usare voglio raccontarvi brevemente come è nata la mia passione per questa meravigliosa arte.

Ricevetti come dono una graziosa bomboniera, era talmente bella che ne sono rimasta affascinata.

Decisi che era arrivato il momento di imparare a fare l’uncinetto al più presto.

Mi rivolsi subito a mia madre anche lei amante dell’arte e di tutto ciò che ruota intorno alla maglia, uncinetto, ricamo e lei mi disse: “non hai mai voluto imparare quando te lo dicevo, figurati se ci riuscirai ora!”

Quelle sue parole risuonarono nella mia mente per giorni e accolsi prontamente la sfida.

Iniziai subito acquistando una rivista che spiegava i punti base e che conteneva schemi semplici per iniziare a creare. È così iniziai!!!

La passione crebbe piano piano quando vedevo realizzare i miei piccoli lavoretti all’uncinetto come cappellini, fiori, centrini, collane, orecchini…

Migliori attrezzi per uncinetto 2020 e 2021: quali strumenti usare

Per lavorare con l’uncinetto non hai bisogno di molte cose e questo è un vantaggio. In sostanza ti serviranno solo due cose: l’uncinetto e un gomitolo di filato.

Tuttavia, a fare la differenza sono la qualità e la tipologia di uncinetto e di filato. Quindi prosegui la lettura perché ti spiegherò alcuni dettagli sui materiali e le dimensioni.

In commercio esiste un’ampia varietà di misure e di colori e possiamo trovarli di materiali diversi come acciaio, alluminio, plastica, legno, bambù. Gli uncinetti di acciaio vengono usati per lavorare filati sottili, come ad esempio cotone e lino. Quelli di alluminio e di plastica si usano per lavorare un’ampia varietà di filati.

Migliori uncinetti: caratteristiche

Misure Uncinetti

Migliori uncinetti in acciaio Migliori uncinetti di alluminio e di plastica
0,60 mm 2,00 mm
0,75 mm 2,25 mm
1,00 mm 3,00 mm
1,25 mm 3,50 mm
1,50 mm 4,00 mm
1,75 mm 4,50 mm
2,00 mm 5,00 mm
2,50 mm 5,50 mm
3,00 mm 6,00 mm
3,50 mm 6,50 mm
  6,50 mm
  7,00 mm
  8,00 mm
  9,00 mm
  10,00 mm
  12,00 mm
  15,00 mm

A parte il design, se abbiamo l’impugnatura e il manico rivestiti in plastica questo non influisce sulla lavorazione. La scelta che facciamo è solo una comodità personale.

Queste sono le caratteristiche principali dell’uncinetto.

Ma ora potremmo chiederci quale uncinetto è il migliore per iniziare il mio lavoro?

Per questa scelta possiamo farci aiutare dalle istruzioni riportate sulla rivista che contiene il lavoro che andremo a eseguire oppure possiamo farci consigliare dalla nostra merceria di fiducia, ma anche da ciò che è scritto sull’etichetta del filato.

Ora dopo questa semplice spiegazione, possiamo iniziare a pensare quale lavoro realizzare.
Un consiglio per iniziare: scegliamo come inizio una lavorazione semplice e poi con il tempo potremmo realizzare cose anche più complicate.

Questa è una passione che crescerà piano, piano quando vedremo i nostri lavori prendere forma e solo allora sapremo se abbiamo fatto la scelta giusta. Tutto si può imparare, non ci sono limiti. L’unica cosa che ci aiuterà è la determinazione e la voglia di imparare un’arte molto antica ma ancora attuale e originale.

Uncinetti Amazon

Ti presento in questa sezione una serie di uncinetti che puoi comprare velocemente su Amazon.

Ce ne sono di vari tipi, colori tra gli ergonomici, i luminosi e i clover.

Uncinetti ergonomici Amazon

Qui ti presento 3 soluzioni ergonomiche per lavorare facilmente con l’uncinetto senza affaticare dita a mani.

Uncinetti luminosi Amazon

Ecco 3 soluzioni luminose.

Cosa è possibile realizzare con l’uncinetto

Le prime creazioni da realizzare con l’uncinetto saranno sicuramente un qualcosa di semplice e poco elaborato. Ma con il passare degli anni e con molta pratica, si ha la possibilità di realizzare dei veri e propri capolavori. C’è chi è appassionato di creazioni da indossare come cardigan, giubbotti, vestitini oppure molto più semplicemente cappelli, sciarpe, guanti e scalda collo; c’è poi chi utilizza l’uncinetto in un modo totalmente creativo con la realizzazione degli Amigurumi. Si tratta di creazioni in 3D che prevedono l’utilizzo anche di imbottitura, ossia un elemento necessario per dare forma ai pupazzi creati. Con questa tecnica si ha la possibilità di realizzare di tutto, a partire dai personaggi dei cartoni animati fino ad una riproduzione del proprio animale domestico. In poche parole, basta solo avere centinaia di gomitoli colorati e tanta tanta pazienza per riuscire a realizzare dei veri e propri capolavori.

Lascia un commento