Recensione Motorola Moto G Stylus 2021

Recensione Motorola Moto G Stylus: è tutto pronto per il lancio ufficiale, il nuovissimo Moto G Stylus 2021 è in arrivo.

Sono passati soltanto pochi mesi dall’uscita dell’ultimo smartphone targato Motorola, ma a quanto pare ex-colosso di Chicago (ora in mano ai cinesi di Lenovo) è già pronto per lanciare un nuovo device mediogamma sul mercato. 

Molto probabilmente Lenovo si sta concentrando parecchio sul rilancio dell’ex-brand americano, come confermano anche le nuove uscite della serie “Lemon” ovvero il K12 ed il K12 Pro. Quest’ultimi sono entrambi frutto di un accurato restyling di due modelli prodotti da Motorola (Moto E7 Plus e G9 Power).

Insomma Motorola è tornata, non ai fasti di un tempo, ma almeno nuovi modelli di smartphone non mancano affatto. Peccato che per il momento si stia focalizzando soltanto sui modelli di fascia media. 

Di seguito le caratteristiche tecniche del nuovo Moto G Stylus 2021.

Motorola Moto G Stylus recensione: le caratteristiche tecniche

Prima di proseguire con le caratteristiche del nuovo Moto G Stylus 2021, vogliamo ricordarvi che questa serie e la “G Pro” sono le stesse. O meglio G Pro è stato il nome con cui è stato commercializzato in Europa il G Stylus. Unica differenza: la serie europea presenta un pennino (che viene dato in dotazione). 

Per il 2021 Motorola ha deciso di ripartire proprio dal pennino, confermandolo nuovamente anche per questo nuovo modello. 

Il processore invece sarà nuovo, e si tratterà di un Qualcomm Snapdragon 675, con 4 GB di RAM e 128 GB di storage interno. La memoria inoltre sarà espandibile tramite micro SD.

Un’altra importante differenza con il modello precedente riguarda il display. Questo modello avrà un display da 6,81 pollici con risoluzione da 2400 x 1080 pixel. Quindi leggermente più ampio e potente del suo predecessore. 

Molto bene sul fronte della connettività, presente Wi-Fi, Bluetooth 5.0, e porta Micro-USB. Non è presente invece il sensore NFC che permette di effettuare pagamenti semplicemente appoggiando lo smartphone sul POS. 

Infine, un’altra novità degna di nota riguarda il sensore di impronte digitale, che sarà sempre presente ma cambierà posizione. Passerà quindi dalla parte posteriore (ovvero sotto le fotocamere) a quella laterale (sotto i pulsanti per il volume). 

La batteria è da 4000 mAH e sarà compatibile con ricarica rapida da oltre 60 W. Il sistema operativo è Android 10, e anche per questo modello (come accade anche per gli smartphone cinesi come Huawei, Lenovo, Xiaomi ecc.) non c’è la compatibilità con i servizi Google come Gmail, GDrive, GPay, Play Store e così via. 

Comparto multimediale 

Gran rinnovo sul fronte multimediale per questo Moto G Stylus 2021 che presenta un nuovissimo modulo fotocamere posteriore dove trovano posto ben quattro fotocamere più il flash. Presente ovviamente anche una selfie-camera anteriore. 

Per quanto riguarda foto e video, sembra un top di gamma e non uno smartphone di fascia media. 

Le fotocamere si suddividono in questo modo:

POSTERIORE

  • Principale: da 48 megapixel;
  • grandangolare – da 8 megapixel;
  • macro – da 2 megapixel;
  • depth – da 2 megapixel.

ANTERIORE

  • Selfie-camera – da 16 megapixel 

Per i video c’è la compatibilità con il 4k (fino a 2160p), la registrazione avviene in 30 fps. Presente SlowMotion, Face Detection, Smile Detection, EIS e HDR.

Prezzo

Per il prezzo non c’è ancora nulla di sicuro, ma d’altronde neanche la release date è stata svelata. Fin’ora c’è stata solo una breve apparizione di questo smartphone nel catalogo di Amazon, corredato inoltre da scheda tecnica (ricordiamo che le caratteristiche tecniche non sono state ancora del tutto ufficializzate).

Per poi scomparire dopo un paio di giorni visto che ovviamente non era disponibile. Mistero.

Abbiamo fatto però in tempo a scoprire il prezzo del nuovo Moto G Stylus 2021, ovvero 339,95 USD (276,75 €). 

Lascia un commento